Inquinanti organici persistenti (Pop): nuovo Regolamento UE

Il 4 luglio 2020 entra in vigore il nuovo regolamento dell’Ue sugli Inquinanti Organici Persistenti (Pop) che stabilisce limiti all’uso dell’acido perfluoroottanoico (Pfoa).

In particolare, il Regolamento delegato 8 aprile 2020 n. 2020/784/Ue integra l’Allegato I del Regolamento 2019/1021/Ue che contiene le sostanze chimiche la cui produzione e circolazione è vietata o sottoposta a determinati limiti. Nello specifico il regolamento stabilisce un valore limite per la presenza dell’acido perfluoroottanico (PFOA), di suoi Sali e di composto ad esso correlati sotto forma di contaminante non intenzionale in tracce nelle sostanze, nelle miscele e negli articoli.

Altri articoli

Laboratorio di Analisi Accreditato: Cosa significa e cosa comporta

Per conformarsi agli obblighi di legge, le aziende che producono, manipol...

News
Consulenze ambientali: cosa sono e a cosa servono

Le consulenze ambientali sono fondamentali per tutte quelle azi...

News
Cos’è l’Analisi Chimica degli Alimenti: Guida Essenziale e Importanza per la Sicurezza Alimentare

Cos’è l’Analisi Chimica degli Alimenti: vedi...

News
Svelare la Minaccia Invisibile: L'Analisi della Legionella nelle Acque

Maggiori informazioni sulle Analisi Legionella nelle Acque. Cosa comporta...

News
Analisi Microbiologiche su Dispositivi Medici: Importanza e Procedure

Le analisi microbiologiche su dispositivi medici rivestono un ruolo cruci...

News
Analisi rifiuti: quando sono obbligatorie e ogni quanto vanno fatte?

Le Analisi Chimiche Rifiuti Industriali rappresentano un aspetto cruciale...

News